E’ possibile il ravvedimento della dichiarazione oltre 90 giorni

Si chiede se è possibile accettare il ravvedimento operoso effettuato dai contribuenti in ordine all’omessa dichiarazione IMU, regolarizzando però tale omissione oltre il termine di 90 giorni previsto dall’art 13 comma 1 lett c) del dlgs n 472/97 [...]

IMU: gli eredi rispondono pro quota del debito del defunto

Con la sentenza n 142 del 18/03/2024 la Corte di giustizia tributaria di secondo grado del Piemonte ha escluso la solidarietà passiva dei coeredi per il debito IMU del de cuius, per cui deve applicarsi l’ordinaria ripartizione pro quota [...]

Sospensione dell’attività per irregolarità tributarie anche in presenza di istanza di rateizzazione

Con la sentenza n 434 del 21/03/2024 il TAR Catanzaro ha affermato che è legittima la sospensione dell’attività economica per irregolarità tributarie anche se il contribuente ha presentato un’istanza di rateizzazione del debito tributario Il TAR evidenzia che la normativa [...]

Gli alloggi delle case popolari ex IACP non sono esenti dall’IMU

Con la sentenza n 843 del 6/02/2024 la Corte di Giustizia Tributaria di II grado del Lazio ha affermato che gli alloggi assegnati dagli istituti autonomi case popolari (Iacp) non possono usufruire dell’esonero dall’Imu previsto per gli alloggi sociali, [...]

TQRIF: rinviato al 31 maggio 2024 il termine per la comunicazione dei dati all’Arera

Con un comunicato del 28 marzo 2024 l’Arera rende noto di aver rinviato al 31 maggio 2024 il termine, originariamente fissato al 31 marzo 2024, per la comunicazione dei dati di qualità contrattuale e tecnica del servizio di gestione [...]

Obbligo di contraddittorio preventivo differito al 30 aprile 2024

Il decreto-legge 29/03/2024 n 39 (rubricato “Misure urgenti in materia di agevolazioni fiscali di cui agli articoli 119 e 119-ter del decreto-legge 19 maggio 2020, n 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n 77, altre misure [...]

IMU: scuola paritaria paga l’imposta se la retta non è simbolica

Con la decisione n 6501 del 12/3/2024 la Cassazione ha affermato che la scuola paritaria gestita da un ente ecclesiastico non può usufruire dell’esonero dall’IMU se la retta non è simbolica, essendo peraltro irrilevante il riferimento al costo medio [...]

TARI: agriturismo con categoria tariffaria diversa dagli alberghi

Si chiede se le attività agrituristiche devono corrispondere la TARI con le stesse tariffe previste per gli alberghi con ristorante La giurisprudenza amministrativa è intervenuta sulla questione affermando che l‘agriturismo non ha le caratteristiche aziendali di un albergo, per [...]

Imposta di soggiorno: strutture ricettive obbligate a riversare il tributo

Con la pronuncia n 6187 del 7/3/2024 la Cassazione ha affermato che i gestori delle strutture ricettive sono obbligati a riversare l’imposta di soggiorno al Comune anche qualora il soggetto che ha alloggiato non abbia versato loro l’ammontare corrispondente La [...]

Delibere approvate in ritardo efficaci solo dall’anno successivo

Con la sentenza n 2356 del 12/03/2024 il Consiglio di Stato ha affermato che la delibera tariffaria TARI approvata tardivamente, cioè oltre il termine perentorio previsto per il bilancio di previsione, è efficace solo a partire dal 1° gennaio [...]