IMU: natura area edificabile – mancata comunicazione non esonera dalle sanzioni

Con la decisione n 5894 del 5/3/2024 la Cassazione ha affermato che la mancata comunicazione al contribuente del provvedimento di attribuzione della natura di area edificabile di un terreno non incide sulla validità dell’avviso di accertamento e non impedisce [...]

IMU: legittimo il metodo del valore di trasformazione delle aree edificabili

Con la pronuncia n 5822 del 5/3/2024 la Cassazione ha affermato che deve ritenersi legittimo il criterio di determinazione del valore delle aree edificabili, adottato dall'Ente Impositore, consistente nel criterio di stima analitico cd "Metodo di Trasformazione" La Cassazione ribadisce [...]

L’applicazione dell’imposta di soggiorno nei comuni in dissesto finanziario

Con la sentenza n 808 del 4/3/2024 il TAR Sicilia-Catania ha affermato che i comuni in dissesto finanziario sono obbligati ad aumentare al massimo le tariffe delle entrate locali, compresa l’imposta di soggiorno, senza alcuna necessità di coinvolgere le [...]

Notifica di atti tributari a contribuente irreperibile

Si chiede se, una volta inviata la raccomandata A/R per la notifica dell'accertamento esecutivo e le poste ci comunicano l'irreperibilità del contribuente, abbiamo l'obbligo di insistere con un messo comunale  Occorrerebbe preliminarmente capire il tipo di irreperibilità, se “relativa” [...]

Legittima la sospensione dell’attività per irregolarità tributarie non definitive

Con la sentenza n 694 del 22/02/2024 il TAR Palermo ha ritenuto legittima la disposizione regolamentare che prevede la sospensione dell’attività commerciale, ai sensi dell’art 15-ter del dl n 34/2019, per irregolarità tributarie locali non definitive Nel caso in esame [...]

IMU: agevolazioni terreni agricoli con iscrizione all’apposita gestione previdenziale

Con la pronuncia n 5626 del 4/3/2024 la Cassazione ha affermato che la disciplina di favore IMU per i terreni agricoli richiede che i coltivatori diretti e Iap, anche pensionati, continuino a svolgere attività in agricoltura con modalità idonee [...]

TARI: l’agriturismo è soggetto al pagamento del tributo

Con la pronuncia n 4938 del 23/02/2024 la Cassazione ha affermato che anche le attività agrituristiche sono assoggettate al pagamento della TARI, non essendo possibile invocare l’esenzione in quanto gli agriturismi producono propri rifiuti di tipo urbano e non [...]

Il contribuente minorenne può essere soggetto passivo d’imposta

Con la sentenza n 1080 del 7 febbraio 2024 la Corte di giustizia tributaria di secondo grado della Sicilia ha affermato che ogni persona fisica, a prescindere dall'età, è soggetto passivo d'imposta e, di conseguenza, anche se minorenne, può [...]

Nuova disciplina dell’accertamento con adesione in vigore dal 30 aprile 2024

Nella Gazzetta Ufficiale del 21/2/2024 è stato pubblicato il dlgs n 13 del 12/2/2024, avente ad oggetto “Disposizioni in materia di accertamento tributario e di concordato preventivo biennale”, che introduce una disciplina di coordinamento tra il contraddittorio preventivo e [...]

TARI: riduzione proporzionale per avvio a riciclo, senza limite massimo

Con la sentenza n 58 del 30/1/2024 il TAR L’Aquila ha annullato il regolamento comunale TARI nella parte in cui fissa un limite massimo alla riduzione della parte variabile della tariffa in favore dei soggetti che avviano al riciclo [...]