ANAC: al via l’acquisizione dei Piani triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza 2022-2024

L’Autorità Nazionale Anticorruzione ha avviato la procedura di acquisizione dei dati relativi ai Piani Triennali di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza adottati dalle amministrazioni per il triennio 2022-2024. La procedura interessa sia le amministrazioni ed enti tenuti alla predisposizione del PTPCT, che quelli che hanno predisposto la sottosezione Anticorruzione e Trasparenza del PIAO.

Si ricorda che la procedura non prevede il mero caricamento del documento adottato dall’ente,  ma richiede  la compilazione di un questionario che consente all’Autorità di rilevare le principali informazioni in merito alle modalità di individuazione e valutazione dei rischi corruttivi, progettazione e implementazione delle misure per il trattamento di tali rischi e per l’attuazione della trasparenza, da parte di pubbliche amministrazioni, enti pubblici economici e società pubbliche, con il duplice scopo di monitorare lo stato di attuazione della normativa e orientare le attività di vigilanza e di regolazione dell’Autorità.

Il questionario richiede: l’anagrafica dell’organizzazione e dei soggetti chiave chiamati ad implementare la strategia di prevenzione della corruzione (RPCT), una serie di informazioni relative al processo di gestione del rischio o misure di prevenzione della corruzione (elaborate, per le società in controllo pubblico e gli enti pubblici economici, in un documento unitario che tiene luogo del PTPCT ovvero in una sezione apposita e identificabile del Modello di organizzazione e gestione ai sensi del d.lgs. n. 231/2001), ed infine lo stato di attuazione ed efficacia delle misure generali e specifiche programmate.

Si ricorda che le risposte fornite serviranno ai RPCT per produrre in automatico la relazione che sono chiamati a predisporre e pubblicare annualmente in merito allo stato di attuazione del PTPCT.

L’accesso al servizio è consentito ai Responsabili per la Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (RPCT) o ad un suo assistente, previa registrazione da effettuarsi tramite l’apposito servizio di Registrazione e Profilazione Utenti.

Si ricorda, infine, che l’invio all’Autorità tramite la suddetta procedura non sostituisce in alcun modo la pubblicazione del documento sul sito istituzionale dell’Ente.

Per maggiori informazioni sulla modalità di compilazione dei questionari per le Pubbliche Amministrazioni, le Autorità amministrative indipendenti, le Autorità Portuali o gli Ordini professionali è possibile consultare la Guida messa a disposizione dell’Autorità scaricabile al seguente link: https://www.anticorruzione.it/-/piattaforma-di-acquisizione-dei-piani-triennali-per-la-prevenzione-della-corruzione-e-della-trasparenza