Obiettivi di servizio per i servizi sociali, asili nido e trasporto scolastico di studenti disabili: alcuni chiarimenti operativi

Sono state di recente assegnate le risorse per il raggiungimento di tre obiettivi di servizio riferiti al miglioramento dei servizi sociali, all’incremento del livello di copertura del servizio asilo nido e all’incremento del trasporto scolastico per gli studenti con disabilità.

Le somme assegnate si possono trovare sul sito delle Banche dati enti locali al link “Trasferimenti erariali e Attribuzioni di risorse” sotto queste voci:

Fondo di solidarietà comunale (spettanza al netto recuperi e detrazioni)

  • Finanziamento e sviluppo dei servizi sociali
  • FSC incremento asili nido
  • FSC incremento trasporto alunni disabili

Vi segnaliamo che, al momento, le somme assegnate per asili nido e trasporto alunni disabili non sono invece presenti nella pagina “Fondo di Solidarietà Comunale” con il risultato di avere due differenti totali, riferiti al Fondo si Solidarietà Comunale, che potrebbe generare confusione.

Fissate le somme assegnate, sono state pubblicate le note metodologiche e le schede di monitoraggio e rendicontazione che si possono trovare alla pagina della “Commissione tecnica per i fabbisogni standard“.

FONDI PER IL SOCIALE

Dall’allegato 1 colonna (A) ogni comune può verificare le somme assegnate per incrementare gli interventi nei servizi sociali mentre nella colonna (E) le risorse aggiuntive che dovranno essere rendicontate dai comuni sotto-obiettivo entro il 31 maggio 2023.

La rendicontazione dovrà riguardare una o più delle seguenti opzioni:

  • Assunzione di assistenti sociali a tempo indeterminato;
  • Assunzione di altre figure professionali specialistiche;
  • Incremento del numero di utenti serviti;
  • Significativo miglioramento dei servizi sociali comunali;
  • Trasferimento delle risorse aggiuntive all’ATS o ad altra forma associativa delegata alla gestione di servizi sociali.

I comuni sopra obiettivo, per rimanere tali, nel 2022 dovranno comunque avere una spesa per il sociale pari o superiore al proprio fabbisogno standard monetario riportato nella colonna (C) dell’allegato 1.

FONDI PER ASILI NIDO

Dalla nota metodologica ogni comune può verificare sia le maggiori risorse assegnate che il numero di utenti aggiuntivi attesi per il 2022.

A differenza di quanto richiesto dalla rendicontazione per i servizi sociali, incentrata sul riepilogo delle maggiori spese fatte, in questo caso i comuni che hanno avuto assegnazioni dovranno assicurarsi di aver raggiunto l’obiettivo di aumentare il numero di utenti frequentanti gli asili nido nel 2022 rispetto al 2018.

Nel caso l’obiettivo non fosse centrato le somme dovranno essere restituite.

FONDI PER IL TRASPORTO SCOLASTICO DISABILI

Dalla nota metodologica ogni comune può verificare sia le maggiori risorse assegnate che il numero di utenti del servizio trasporto scolastico disabili aggiuntivi attesi per il 2022.

Anche in questo caso il raggiungimento dell’obiettivo sarà dato dall’aumento del numero di alunni disabili trasportati nel 2022 rispetto al 2018 e non dalla rendicontazione delle maggiori spese fatte.

A differenza dei due precedenti fondi, la scheda del monitoraggio ed eventualmente la rendicontazione non dovranno essere allegata al rendiconto 2022 ma saranno solamente trasmesse al Sose.

Il mancato raggiungimento dell’obiettivo prevede anche in questo caso la restituzione delle somme ricevute.